Sezione Micologica

Segreteria Scientifica email: info@gruppomicologicocecinese.it

Amanita verna var. decipiens  Trimbach  1970
foto in ambiente
foto in ambiente
micro filo lamellare
Cappello/Carpoforo: Amanita di media dimensione , quando nasce tipica è totalmente bianca . Il pileo risulta semi convesso ed appianato a maturità , sempre però mostrando il bordo leggermente involuto e non pettinato , la cutis è liscia e umida , bianca , quasi sempre priva di ornamentazioni .
Imenoforo: Costituito da lamelle mediamente fitte , libere , ventricose al centro , bianche e con il tagliente piuttosto regolare .
Stipite: Cilindrico , presto farcito , bianco , al termine del quale mostra un bulbo arrotondato cotonoso sul quale si addossa una volva bianca dai lembi eccedenti e liberi , volva che rimane di consistenza fibrosa . Anello presente , piuttosto alto con attaccatura supera bianco .
Carne: Bianca , senza particolari odori distintivi .
Ambiente: Se le raccolte si riconducono negli ambienti del litorale ( Tirrenico ) , queste si associano alle conifere in presenza di Cistus sp. . Raccolte avvenute anche nei castagneti di Castel del Piano (GR) e nella querceta della Fagiolaia ( Cecina ) .
Microscopia: Spore = ovoidi ma dal profilo irregolare , le max misure registrate sono 12x9 / 13.5x10.5 / 15x9 .
spore
spore
spore
Commestibilità: Potenzialmente mortale , sindrome phalloidea .
Note: La Amanita verna var. decipiens si inquadra nella sezione delle " Phalloideae " ed in effetti vi è una certa rassomiglianza con la Amanita phalloides , specialmente quando questa si presenta albina , però la verna si differenza per non avere decorazioni sul pileo ( fibrille ) e per non avere le decorazioni allo stipite ( zigrinature ) . Personalmente ritengo che questa amanita sia la classica Amanita verna ( ne corrisponde anche l'indagine al molecolare ) , però visto che molti autori ritengono che la Amanita verna non reagisce alle basi forti , a differenza di questa descritta in scheda , la var. decipiens ne prende la validità in variabilità della specie .
Indagini Molecolari:
foto studio
Reazioni Macrochimiche: KOH cutis = giallo-oro / Nitrato d'argento stroma = grigio-bluastro / Fenolo stroma = nullo / Acido solforico stroma = nullo .
reazione KOH
reazione al nitrato d'argento
spore
News:
Autore Scheda: Raumi Marco    Autore Foto: Raumi Marco

Nota bene e raccomandazioni
I DATI RIPORTATI NELLA PRESENTE SCHEDA DERIVANO DALLO STUDIO MACROSCOPICO E MICROSCOPICO DEL FUNGO RACCOLTO DALL’AUTORE CONSULTANDO LA LETTERATURA DI SETTORE DISPONIBILE.GLI STESSI DATI VENGONO PUBBLICATI AI FINI DIVULGATIVI ED IN PARTICOLARE PER LA COMMESTIBILITA’ CHE, RICORDIAMO, PUO’ ESSERE DICHIARATA SOLO DALL’ISPETTORATO MICOLOGICO DELLA ASL O DA MICOLOGI ISCRITTI ALL’ALBO NAZIONALE, IL GRUPPO MICOLOGICO CECINESE E GLI AUTORI DELLE MEDESIME SCHEDE DECLINANO OGNI RESPONSABILITA’ DERIVANTE DA UN INAPPROPRIATO COMPORTAMENTO DI TERZI IN MERITO AL CONSUMO DEI FUNGHI.

Contatti :
- Presidente: Valter Bianchi tel. 339 5275225 - Segreterio: Franco Mazzoni tel. 340 7385468 - Tesoriere: Stefania Conforti tel: 338 2277252
- Gruppo Scientifico: Carlo Giglio tel. 333 4606149
E-mail : info@gruppomicologicocecinese.it - gruppomicologicocecinese@virgilio.it