Sezione Micologica

Segreteria Scientifica email: info@gruppomicologicocecinese.it

Amanita asteropus  Sabo ex Romagnesi  1982
foto in ambiente
Cuticola con macchie bruno-ruggine
tagliente delle lamelle eroso-ondulato
Cappello/Carpoforo: Amanita bianca che può raggiungere dimensioni ragguardevoli , robusta di consistenza elastica . Il pileo risulta a lungo semi convesso per poi appianarsi a maturità , poco decorato , raramente si posso scorgere residui di velo generale che col tempo si colorano di ocra pallido . La cutis è liscia e umida , bianco latte con qualche macchia bruno-ruggine rossastra . Il bordo non risulta ne pettinato ne scanalato .
Imenoforo: Lamelle fitte , adnate anche se dovrebbero essere libere . di colore bianco , bianco-crema a volte sfumato di carnicino . Il tagliente risulta eroso ed ondulato .
Stipite: Cilindrico , lungo , mediamente più lungo rispetto al diametro del pileo . Bianco , senza particolari ornamentazioni sulla sua superfice o poco visibili ( lievi fibrille longitudinali dall'anello verso la base ) , presente un anello supero persistente . Terminante con un bulbo marginato e fessurato longitudinalmente , sul quale si addossa la volva bianca , non eccedente .
Carne: Bianca , soda elastica , dall'odore non significativo , solo in alcuni esemplari molto maturi si percepisce un olezzo molto attenuato di radice . Sapore mite , erbaceo , no rafanoide .
Ambiente: Considerata una Amanita rara , nella letteratura francese si considera l'ambiente di crescita sia di Aghifoglia che di Latifoglia , più presente nel sud della Francia . Personali raccolte presso la Laguna di Orbetello in un ambiente con presenza di Pinus pinea .
Microscopia: Spore = sferiche , apiculate , leggermente amiloidi dalle max misure registrate diametro 7 -7..5 - 8 micron . Presenti cellule marginali presso il filo lamellare dalla forma globosa o a palloncino . Basidi = 50% bisporici , 35% trisporici , 15% monosporici , 0% tetrasporici .
Lamelle non propriamente libere .
spore
micro cutis
Commestibilità: No
Note: Assomiglia ad una robusta Amanita citrina f. alba . Tutto lo studio eseguito è stato supportato dal consulto delle schede presenti nel sito www.MycoDB.com .
Indagini Molecolari:
reazioni Sulfovanillina e fenolo
Reazioni Macrochimiche: KOH cutis = giallo chiaro / Sulfovanillina stipite = giallo-arancio / Fenolo stipite = lento , viola-fuxia .
reazione KOH
micro filo lamellare
basidi mono e bisporici
News:
Autore Scheda: Raumi Marco    Autore Foto: Raumi Marco

Nota bene e raccomandazioni
I DATI RIPORTATI NELLA PRESENTE SCHEDA DERIVANO DALLO STUDIO MACROSCOPICO E MICROSCOPICO DEL FUNGO RACCOLTO DALL’AUTORE CONSULTANDO LA LETTERATURA DI SETTORE DISPONIBILE.GLI STESSI DATI VENGONO PUBBLICATI AI FINI DIVULGATIVI ED IN PARTICOLARE PER LA COMMESTIBILITA’ CHE, RICORDIAMO, PUO’ ESSERE DICHIARATA SOLO DALL’ISPETTORATO MICOLOGICO DELLA ASL O DA MICOLOGI ISCRITTI ALL’ALBO NAZIONALE, IL GRUPPO MICOLOGICO CECINESE E GLI AUTORI DELLE MEDESIME SCHEDE DECLINANO OGNI RESPONSABILITA’ DERIVANTE DA UN INAPPROPRIATO COMPORTAMENTO DI TERZI IN MERITO AL CONSUMO DEI FUNGHI.

Contatti :
- Presidente: Valter Bianchi tel. 339 5275225 - Segreterio: Franco Mazzoni tel. 340 7385468 - Tesoriere: Stefania Conforti tel: 338 2277252
- Gruppo Scientifico: Carlo Giglio tel. 333 4606149
E-mail : info@gruppomicologicocecinese.it - gruppomicologicocecinese@virgilio.it