Sezione Micologica

Segreteria Scientifica email: info@gruppomicologicocecinese.it

Auricularia auricula-judae  (Bull.) Quél.  1886
Venature e rugosità dell'imenoforo
Esemplari su tronco
Feltratura del pileo
Cappello/Carpoforo: Basidiocarpo fino a 10 cm di larghezza, a forma di conchiglia o di coppa rovesciata, mensoliforme con superficie pileica esterna (non fertile) liscia o minutamente pelosa con pruina, di colore bruno ma anche con sfumature rossastre. Bordatura sinuosa-ondulata, consistenza gelatinosa o cartilaginea.
Imenoforo: Costituito dalla parte interna venosa del basidiocarpo che assomiglia alla forma del padiglione auricolare dell'orecchio umano.
Stipite: Sessile, gambo assente.
Carne: Gelatinosa e tenace, alla frattura è lucida e leggermente più scura della colorazione esterna che è brunastra; leggermente dolce e senza odori particolari
Ambiente: Nasce solitamente in gruppi di più esemplari ma anche singola su legno di latifoglie può fruttificare nei periodi con alta umidità.
Microscopia: Basidi cilindrici, settati, tetrasporici con lunghi sterigmi ricurvi. Peli del pileo cilindrico-appuntiti, 120-145 × 6,9-9,5 µm. Ife ramificate, immerse in un gel, con Gaf. Spore da cilindriche a strettamente ellittiche-allantoidi, liscie, ialine, guttulate con apicolo evidente, 17-20,5 × 6,8-8 µm.
Esemplari in ambiente
Esemplari in ambiente
Esemplari in ambiente
Commestibilità: Commestibile
Note: Nei paesi asiatici viene coltivato e consumato anche crudo. Non presenta particolari tossicità ma, proprio nei paesi asiatici, il consumo frequente ed in quantitativi cospiquio ha provocato ai consumatori forti emorragie anche gravi (sindrome di Szechwan) seppur la guarigione risulta spontanea a breve tempo. Può essere confuso con Guepinia helvelloides (DC.) Fr. che cresce però solo in boschi di conifere oppure con Auricularia mesenterica (Dicks.) Pers che si presenta prima resupinata poi appianata-grinzosa con una colorazione bianco-grigiastra e una marcata villosità verso l'orlatura.
Indagini Molecolari: Non effettuate
Reazioni Macrochimiche: Non necessarie
News:
Autore Scheda: Andrea Cristiano   Autore Foto: Andrea Cristiano

Nota bene e raccomandazioni
I DATI RIPORTATI NELLA PRESENTE SCHEDA DERIVANO DALLO STUDIO MACROSCOPICO E MICROSCOPICO DEL FUNGO RACCOLTO DALL’AUTORE CONSULTANDO LA LETTERATURA DI SETTORE DISPONIBILE.GLI STESSI DATI VENGONO PUBBLICATI AI FINI DIVULGATIVI ED IN PARTICOLARE PER LA COMMESTIBILITA’ CHE, RICORDIAMO, PUO’ ESSERE DICHIARATA SOLO DALL’ISPETTORATO MICOLOGICO DELLA ASL O DA MICOLOGI ISCRITTI ALL’ALBO NAZIONALE, IL GRUPPO MICOLOGICO CECINESE E GLI AUTORI DELLE MEDESIME SCHEDE DECLINANO OGNI RESPONSABILITA’ DERIVANTE DA UN INAPPROPRIATO COMPORTAMENTO DI TERZI IN MERITO AL CONSUMO DEI FUNGHI.

Contatti :
- Presidente: Valter Bianchi tel. 339 5275225 - Segreterio: Franco Mazzoni tel. 340 7385468 - Tesoriere: Stefania Conforti tel: 338 2277252
- Gruppo Scientifico: Carlo Giglio tel. 333 4606149
E-mail : info@gruppomicologicocecinese.it - gruppomicologicocecinese@virgilio.it